protesi dentali cesano maderno

Cosa sono le protesi dentarie?

Le protesi dentali hanno il compito di riabilitare le funzioni orali dei pazienti affetti da edentulia (mancanza di denti) parziale o totale, mediante la sostituzione dei denti naturali con elementi dentari artificiali.

Tramite un’analisi delle caratteristiche facciali del paziente è possibile ottenere un risultato estetico eccellente ed individualizzato in armonia con viso e sorriso, e nello stesso tempo ristabilire o migliorare la funzione masticatoria.

Presso il nostro studio è possibile migliorare il proprio sorriso senza sacrificare il tessuto dentale.

Quali protesi dentarie applichiamo nel nostro studio di Cesano Maderno?

  1. PROTESI FISSA: sostituisce gli elementi dentari naturali con manufatti definitivi e stabili. Si tratta di faccette, corone (sostituti artificiali di un solo dente) e ponti (sostituiti di più elementi dentari) cementati a pilastri di sostegno naturali (denti contigui) e perciò non rimovibili dal paziente.
  2. PROTESI MOBILE: sostituisce una parte o l’intera arcata dentaria e può essere rimossa dal paziente allo scopo di eseguire le ordinarie manovre di igiene quotidiana. Può essere:
    • PARZIALE: quando ancorata con ganci ai denti naturali residui o con attacchi ad elementi naturali (denti) o artificiali (impianti). La presenza di attacchi metallici consente di ottenere un miglior livello di stabilità funzionale e masticatoria.
    • TOTALE: in mancanza di denti o radici naturali residui, la protesi totale in resina (dentiera) sostituisce una o entrambe le arcate dentarie poggiando unicamente sulle mucose e sull’osso del paziente. La protesi totale rappresenta La soluzione più economica e meno complessa per ripristinare le funzioni orali del paziente. L’utilizzo di materiali (compositi e ceramiche) innovativi, garantisce la validità funzionale, anallergica ed estetica del risultato.
  3. PROTESI COMBINATA: ripristina l’efficacia dell’arcata dentaria mediante il supporto di denti o impianti in titanio osteointegrati. La protesi è rimovibile, ma fissata e resa stabile da dispositivi di ancoraggio che ne assicurano una funzionalità a lungo termine. Questo tipo di dispositivo, fissandosi a perni artificiali, offre il vantaggio di non scaricare la propria forza masticatoria sui denti residui, compromettendone progressivamente la salute e la stabilità, come avviene nel caso della protesi parziale.
  4. PROTESI FISSA SU IMPIANTI: la tecnica implantologica prevede la sostituzione di singoli elementi dentali o intere arcate dentarie mediante l’inserimento chirurgico di pilastri in titanio ai quali i denti vengono ancorati in modo definitivo. L’utilizzo di sostegni artificiali integrati nell’osso mandibolare o mascellare consente di preservare la salute dei denti ancora presenti e garantire una completa stabilità.
    L’implantologia rappresenta oggi la migliore soluzione per una riabilitazione funzionale ed estetica della masticazione.
  5. PROTESI AVVITATA/CEMENTATA: entrambi i sistemi di fissazione sono efficaci e vengono scelti in funzione delle diverse situazioni cliniche che si presentano. La rimovibilità della protesi su impianti è una grande opportunità che va mantenuta attraverso la cementazione provvisoria e la fissazione della protesi mediante microviti. In qualsiasi momento può essere richiesta la rimovibilità transitoria della protesi.

In quali materiali vengono realizzate le protesi?

  1. RESINA: confezionata nei colori simili ai denti naturali e, come per la ceramica, può essere caratterizzata individualmente. É utilizzata per i provvisori, cioè per quelle protesi fisse posizionate in bocca per il tempo necessario all`odontotecnico per la produzione degli elementi definitivi.
  2. CERAMICA: costituisce il materiale di scelta principale per qualsiasi tipo di restauro protesico. Viene preparata nel laboratorio odontotecnico su “cappette” e poi “cotta” in speciali forni ad alte temperature, per conferirle le caratteristiche di estetica, durezza, trasparenza e levigatezza, che la rendono praticamente uguale ai denti naturali permettendo di posizionarla.

DUBBI E RISPOSTE:


Quando è possibile realizzare una protesi fissa?

La protesi dentale fissa può essere realizzata solo in presenza di denti sani o di impianti che possano fungere da supporto per ponti e corone.

Quando si sceglie di realizzare una protesi mobile?

La protesi dentale fissa può essere realizzata solo in presenza di denti sani o di impianti che possano fungere da supporto per ponti e corone.

Perché il dentista mi consiglia di intervenire con protesi dentarie?

Anche se avete la sensazione di masticare bene nonostante la mancanza di qualche dente, sostituire i denti persi è importante per evitare che gli altri denti si spostino provocando una malocclusione. Passare alla protesi dopo che i problemi si sono già instaurati diventa infatti molto più complicato e costoso.

Dettagli Contatti

Telefono:0362 508418
Email: studiodentisticotrani@yahoo.it
Website: www.studiodentisticotrani.it

via Gaetana Agnesi 3,
Cesano Maderno, Binzago.
(MB)

Menu rapido